STUDIO MARCONI

 

Contabilità - Consulenza fiscale e tributaria - Elaborazione Paghe on line - vedi servizio e richiedi preventivo elaborazione paghe
IL BLOG PAGHE ON LINE CONTATTI DOVE SIAMO

 

Perchè conviene Compilare il Modello 730:

Chi può presentare il modello:

Soggetti esclusi dalla presentazione:

 

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MODELLO 730

 

Questa è la documentazione idonea per una coretta compilazione del modello:

 

1.      CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE, CONIUGE, FAMIGLIARI A CARICO*
 

2.      COPIA DELLA DICHIARAZIONE DELL'ANNO PRECEDENTE, SE EFFETTUATA, E DELLE RELATIVE CERTIFICAZIONI DEI REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE O ASSIMILATI
 

3.      COPIA DELLA DOCUMENTAZIONE RELATIVA AI REDDITI DI NATURA DIPENDENTE O ASSIMILATI (MODELLO CUD)*
 

4.      VISURE CATASTALI O ALTRA  DOCUMENTAZIONE DA CUI RISULTI IL REDDITO DEI FABBRICATI

 

5.      CERTIFICAZIONI IDONEE  A DIMOSTRARE L'ESISTENZA DI EVENTUALI REDDITI DI NATURA OCCASIONALE
 

6.      CERTIFICAZIONE RELATIVA A REDDITI DA DIVIDENDI DI SOCIETA' DI CAPITALI (S.r.l, S.pa.....)
 

7.      FATTURE RELATIVE A PRESTAZIONI MEDICHE O SANITARIE
 

 

8.     QUIETANZE DI PAGAMENTO RELATIVE AGLI INTERESSI PASSIVI VERSATI PER IL PAGAMENTO DI MUTUI IPOTECARI

 

9. QUIETANZE DI PAGAMENTO DEGLI INTERESSI PASSIVI PER MUTUI STIPULATI NEL 1997 PER EFFETTUARE INTERVENTI DI RECUPERO EDILIZIO
 

10.  COPIA QUIETANZE RELATIVE AD INTERESSI PASSIVI PER MUTUI STIPULATI DOPO IL 1997 PER COSTRUIRE UNITA’ IMMOBILIARI DA ADIBIRE A PRIMA CASA
 

11.  FATTURA RELATIVA ALL’ACQUISTO DI CANI GUIDA PER NON VEDENTI
 

12.  COPIA DEI PREMI VERSATI PER L’ASSICURAZIONE SULLA VITA O SUGLI INFORTUNI
 

13.  COPIA QUIETANZE RELATIVE AL VERSAMENTO DELLE TASSE DI DI ISCRIZIONE A SCUOLE MEDIE SUPERIORI O CORSI UNIVERSITARI,  SCUOLE  DI SPECIALIZZAZIONE
 

14.  QUIETANZE DI PAGAMENTO DI EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI PARTITI POLITICI O ONLUS

 

15.  QUIETANZE DI PAGAMENTO DA PARTE DEI SOCI NEI CONFRONTI DI SOCIETA’ DI MUTUO SOCCORSO

 

16.  COPIA QUIETANZE RELATIVE AD EROGAZIONI LIBERALI IN FAVORE DELLA BIENNALE DI VENEZIA

 

17.  COPIA QUIETANZE DI PAGAMENTO PREMI RC AUTO, PER LA DEDUZIONE DEL CSSN

 

18.  COPIA VERSAMENTI IN FAVORE DI ISTITUZIONI RELIGIOSE E A PAESI IN VIA DI SVILUPPO

 

19.  COPIA SPESE FUNEBRI SOSTENUTE NEL 2005

 

20.  COPIA QUIETANZE DI PAGAMENTO RELATIVE A VERSAMENTI DEI CONTRIBUTI VOLONTARI

 

21.  COPIA RICEVUTE DI PAGAMENTO VERSO ISTITUZIONI RELIGIOSE

 

22.  EVENTUALI ASSEGNI ALIMENTARI CORRISPOSTI AL CONIUGE SEPARATO, NON CONTABILIZZANDO LA QUOTA DI MANTENIMENTO DEI FIGLI
 

23.  TFR ASSOGGETTABILI A TASSAZIONE SEPARATA
 

24.  COPIA DELLE CERTIFICAZIONI RELATIVE A REDDITI DA CAPITALE PERCEPITI DA EREDI
 

 

25.  PER I LAVORATORI DIPENDENTI O PENSIONATI PRODUTTORI AGRICOLI: COPIA DEI VERSAMENTI EFFETTUATI NEL CORSO DEL 2004 ATTRAVERSO I BOLLETTINI DI C/C POSTALE INVIATI DALL’INPS EX SCA U0032
 

26.     VERSAMENTI EFFETTUATI NEL 2004 PER SALDO E ACCONTI IRPEF E ADDIZIONALE REGIONALE

 

 

** Obbligatori!

 

 

 

 

Scadenze 730

Contribuente Sostituto Caf

 

       
ENTRO IL 15 MARZO Riceve dal sostituto d'imposta la certificazione dei redditi percepiti e delle ritenute subite. Consegna al contribuente la certificazione dei redditi percepiti e delle ritenute subite.  
ENTRO   2 MAGGIO

Presenta al Sostituto d' imposta la dichiarazione modello 730, il modello 730-1 per la scelta della destinazione dell'otto per mille dell'Irpef.

Rilascia ricevuta dell'avvenuta presentazione della dichiarazione e della busta da parte del contribuente.  
ENTRO IL  15 GIUGNO Riceve dal sostituto d'imposta copia della dichiarazione modello 730 e il prospetto di liquidazione modello 730-3. Presenta al Caf la dichiarazione modello 730, il modello 730-1 per la scelta della destinazione dell’otto per mille dell'Irpef. Controlla la regolarità formale della dichiarazione presentata dai contribuenti, effettua il calcolo delle imposte, consegna al contribuente copia della dichiarazione modello 730 e il prospetto di liquidazione modello 730-3. Rilascia ricevuta dell'avvenuta presentazione della dichiarazione e del modello 730-1 da parte del contribuente
ENTRO IL 30 GIUGNO Riceve dal CAF copia della dichiarazione modello 730 e il prospetto di liquidazione modello 730-3. Riceve dal CAF il prospetto di liquidazione del Modello 730-4. Verifica la conformità dei dati esposti nella dichiarazione, effettua il calcolo delle imposte e consegna al contribuente copia della dichiarazione modello 730 e il prospetto di liquidazione modello 730-3; comunica al sostituto il risultato finale della dichiarazione.
A PARTIRE DA LUGLIO Riceve la retribuzione con i rimborsi o con le trattenute delle somme dovute. In caso di rateizzazione dei versamenti d' imposta (saldo e primo o unico acconto) è trattenuta la prima rata. Le ulteriori rate, maggiorate dell'interesse dello 0,50 per cento mensile, saranno trattenute dalle retribuzioni nei mesi successivi.
Se la retribuzione è insufficiente per il pagamento delle imposte (causa incapienza Irpef) la parte residua, maggiorata dell'interesse nella misura dello 0,4 per cento mensile, sarà trattenuta dalle retribuzioni nei mesi successivi.
Trattiene le somme dovute per le imposte o effettua i rimborsi. In caso di rateizzazione dei versamenti d' imposta (saldo e primo acconto) trattiene la prima rata. Le ulteriori rate, maggiorate dell'interesse dello 0,50 per cento mensile, le tratterrà dalle retribuzioni nei mesi successivi.
Se la retribuzione è insufficiente per il pagamento delle imposte (causa incapienza Irpef) trattiene la parte residua, maggiorata dell'interesse nella misura dello 0,4 per cento mensile, dalle retribuzioni dei mesi successivi.
 
ENTRO IL 30 SETTEMBRE Comunica al sostituto d'imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell'Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore rispetto a quello indicato nel modello 730-3    
ENTRO IL 20 OTTOBRE Trasmette telematicamente all'Agenzia delle Entrate le dichiarazioni predisposte. Trasmette telematicamente all'Agenzia delle Entrate le dichiarazioni predisposte.  
ENTRO IL 31 OTTOBRE  Può presentare al CAF il modello 730 integrativo.    
A NOVEMBRE Riceve la retribuzione con le trattenute delle somme dovute a titolo di secondo o unico acconto per l'Irpef. Se la retribuzione è insufficiente per il pagamento delle imposte, la parte residua, maggiorata dell'interesse nella misura dello 0,4 per cento mensile, sarà trattenuta dalla retribuzione del mese di dicembre. Aggiunge alle ritenute le somme dovute a titolo di secondo o unico acconto per l'Irpef. Se la retribuzione è insufficiente per il pagamento delle imposte trattiene la parte residua, maggiorata dell'interesse nella misura dello 0,4 per cento mensile, dalla retribuzione del mese di dicembre.  
ENTRO 15 NOVEMBRE Riceve dal Caf copia della dichiarazione modello 730 integrativo e il prospetto di liquidazione modello 730-3 integrativo. Riceve dal CAF il prospetto di liquidazione del Modello 730-4 integrativo. Verifica la conformità dei dati esposti nella dichiarazione integrativa, effettua il calcolo delle imposte e consegna al contribuente copia della dichiarazione modello 730 integrativo e il prospetto di liquidazione modello 730-3 integrativo; comunica al sostituto il risultato finale della dichiarazione.
ENTRO IL 31 DICEMBRE    

Trasmette telematicamente all'Agenzia delle Entrate

Home page